AMVI Aeronautica Militare Virtuale ItalianaAMVI Aeronautica Militare Virtuale Italiana

Anche la Birmania interessata al caccia russo Sukhoi Su-57

04 ott 2019 Aeronautica dal mondo

Anche la Birmania interessata al caccia russo Sukhoi Su-57

Il Myanmar intende perseguire l’acquisto di caccia russi e non solo dei Sukhoi Su-30SM ma anche di quelli di quinta generazione come il Sukhoi Su-57. Lo ha riferito l’ambasciatore del Myanmar presso la Federazione russa Ko Ko Sheine in un’intervista rilasciata all’agenzia RIA Novosti.

“Vorremmo acquistare non solo i caccia Su-30 – ha dichiarato Sheine – ma anche gli aerei di quinta generazione se la Russia avrà intenzione di venderli.”

Secondo l’ambasciatore i negoziati sarebbero in corso ma lo stesso ha rifiutato di fornire altri dettagli in merito. Quel che è certo è che la delegazione del Myanmar avrebbe aperto i colloqui sulla questione in occasione del salone aerospaziale russo MAKS 2019 dove per l’occasione, in anteprima assoluta, è stata mostrata la versione da esportazione Su-57E (argomento trattato recentemente da Analisi Difesa).

Ricordiamo che Russia e Myanmar, forti di una consolidata cooperazione tecnico-militare, hanno firmato un contratto nel 2018 per la fornitura di sei caccia multiruolo Su-30SM, un contratto per sedici addestratori avanzati Yakovlev Yak-130 nel 2017 e ulteriori accordi relativi alla modernizzazione degli elicotteri Mil Mi-17 e Mil Mi-24 in dotazione alle Forze Armate birmane.

FONTE https://www.analisidifesa.it/2019/10/anche-la-birmania-interessata-al-caccia-russo-sukhoi-su-57/