La Serbia ordina dieci elicotteri da trasporto e attacco

11 feb 2019 Aeronautica dal mondo

La Serbia ordina dieci elicotteri da trasporto e attacco

Lo avevamo anticipato a maggio dello scorso anno circa le intenzioni della Serbia di dotarsi di nuovi elicotteri da trasporto Mil Mi-17 e d’attacco Mil Mi-35, ma è solo con la visita dello scorso mese di Putin a Belgrado che si è ufficializzato l’accordo. Secondo una dichiarazione del Presidente serbo Aleksandar Vu?i? infatti, il paese balcanico avrebbe deciso di ordinare ben dieci elicotteri: nel dettaglio tre multiruolo Mil Mi-17 e sette da attacco Mil Mi-35.

Vu?i? ha affermato di essere soddisfatto del progresso della cooperazione tra i due paesi in numerose aree di competenza sottolineando i numerosi accordi firmati del valore di circa 200 milioni di euro, senza tralasciare di ringraziare Mosca che sostiene e assiste militarmente la Serbia e che consente di potenziare e aggiornare l’hardware militare a prezzi favorevoli.

Soddisfatto anche il Presidente Putin che ha dichiarato: – “Voglio ringraziare voi e tutti i vostri colleghi per questo ottimismo nei confronti dello sviluppo delle relazioni russo-serbe. Si spera che nel lavoro comune di oggi si possano creare le condizioni per ulteriori passi nello sviluppo della cooperazione bilaterale.” Come ha osservato il leader russo le parti continuano a cooperare in campo militare e nel campo della sicurezza. “La Russia – ha concluso Putin – continuerà ad essere di aiuto e sostegno alla leadership nel potenziamento del paese balcanico.”

FONTE https://www.analisidifesa.it/2019/02/la-serbia-ordina-dieci-elicotteri-da-trasporto-e-attacco/