HADES (High Accuracy Detection and Exploitation System)

Area dedicata al mondo dell'aviazione reale. News e discussioni su aerei e nuove tecnologie
Rispondi
Avatar utente
Phant
Capitano
Capitano
Messaggi: 14310
Iscritto il: 19 settembre 2003, 15:14
Località: Olbia
Contatta:

HADES (High Accuracy Detection and Exploitation System)

Messaggio da Phant » 15 gennaio 2024, 1:03

Aviation-report.com ha scritto:
HADES: Bombardier si aggiudica il contratto per il nuovo prototipo di aereo spia dell’US Army

L’esercito americano acquisterà un business jet con cabina di grandi dimensioni da Bombardier Defense come parte di una nuova iniziativa di raccolta di informazioni volta ad abbinare i missili sempre più a lungo raggio dell’US Army con sistemi di puntamento più sofisticati che fanno parte del sistema HADES.

L’accordo prevede l’acquisto di un jet Global 6500 e prevede l’opzione di acquistarne altri due nei prossimi tre anni. Il primo aereo sarà consegnato ad ottobre 2024, secondo un comunicato stampa dell’Esercito americano. Si tratta del primo acquisto da parte dell’esercito di un business jet di questa categoria ​​a lungo raggio più tipicamente utilizzati per viaggi di lusso.

L’acquisizione sosterrà il lavoro in corso per sviluppare il nuovo sforzo di raccolta di informazioni aviotrasportate dell’esercito, l’High Accuracy Detection and Exploitation System, o HADES, secondo il comunicato stampa. L’US Army ha iniziato a sperimentare le piattaforme per il sistema HADES nel 2020, ma ha acquistato servizi anziché attrezzature in modo da poter valutare vari fornitori.

Nell’ambito del programma, l’US Army ha esaminato due aerei, soprannominati ARTEMIS (Aerial Reconnaissance and Targeting Exploitation Multi-Mission Intelligence System) e ARES (Airborne Reconnaissance and Electronic Warfare System).

Il primo racchiude gli equipaggiamenti per la raccolta di informazioni in un jet Challenger 600, mentre il secondo fa lo stesso ma con il Global 6500 che è un velivolo più recente del Challenger 600, con un’autonomia maggiore di 6.600 miglia nautiche, sufficiente per attività di intelligence in Europa o nel Pacifico a partire dagli Stati Uniti continentali.

Il Challenger 600 che vola nell’ambito del programma ARTEMIS ha già pattugliato per alcuni mesi i cieli vicino all’Ucraina dall’inizio dell’invasione su vasta scala della Russia nel febbraio 2022 effettuando circa 600 sortite, mentre il Global 6500 he vola nell’ambito del programma ARES ha effettuato circa 300 sortite nel teatro dell’Indo-Pacifico.

L’esercito americano attualmente utilizza aerei turboelica per tipi simili di raccolta di informazioni aviotrasportate, come il Guardrail Common Sensor (GRCS) basato sull’aereo King Air B200, designato RC-12X . Tuttavia tali aerei non sono più all’altezza delle moderne difese aeree cinesi o russe. I business jet possono chiaramente volare più in alto e più veloci dei turboelica, il che significa che hanno la capacità di lavorare più lontano e in modo più persistente nelle aree di interesse.

L’annuncio arriva mentre l’esercito si rivolge a missili di precisione più avanzati per mantenere il proprio vantaggio nel Pacifico. Tali missili richiedono dati di puntamento di alta qualità, che potrebbero essere forniti proprio dal sistema HADES. Nel suo annuncio, l’US Army ha affermato che l’obiettivo finale di questi prototipi è quello di “fornire capacità avanzate di rilevamento profondo da utilizzare in operazioni multi-dominio contro avversari di pari o quasi pari capacità.”


Immagine

Bye
Phant
Immagine Immagine

Rispondi

Torna a “Aircraft Corner”