Nuovo missile da crociera per i Sukhoi Su-24MK iraniani

Area dedicata al mondo dell'aviazione reale. News e discussioni su aerei e nuove tecnologie
Rispondi
Avatar utente
Phant
Capitano
Capitano
Messaggi: 14310
Iscritto il: 19 settembre 2003, 15:14
Località: Olbia
Contatta:

Nuovo missile da crociera per i Sukhoi Su-24MK iraniani

Messaggio da Phant » 1 marzo 2023, 3:12

Analisidifesa.it ha scritto:
Nuovo missile da crociera per i Sukhoi Su-24MK iraniani

I bombardieri di prima linea Sukhoi Su-24MK (Codice NATO “Fencer-D”) dell’Aeronautica Militare iraniana hanno ricevuto il nuovo missile da crociera a lungo raggio “Asef”. «L’aereo d’attacco con a bordo il nuovo armamento di produzione nazionale che ne aumenta le capacità di attacco – scrive l’agenzia Tasnim – è stato mostrato lo scorso 7 febbraio».

Il Su-24MK con il missile da crociera “Asef” è stato mostrato infatti in occasione dell’inaugurazione della prima base aerea sotterranea iraniana denominata “Ogab-44”, una base in grado di ospitare e servire tutti i tipi di caccia e bombardieri, nonché gli UAV in servizio con l’Aeronautica iraniana.

Secondo le dichiarazioni rese in patria il missile “Asef” ha ricevuto in dotazione una potente testata che gli consente di distruggere attrezzature e strutture pesanti. D’altra parte appena lo scorso mese era stato il generale di brigata Kiyumars Heydari, comandante delle Forze di terra delle Forze Armate iraniane, a dichiarare che Teheran aveva stabilito una propria produzione di missili a guida di precisione e munizioni intelligenti.

A tal proposito ricordiamo ad esempio che in occasione dell’esercitazione “Great Prophet-17” sono stati filmati i locali Sukhoi Su-22 “Fitter” dell’Aviazione iraniana ( revisionati, modernizzati e presentati ufficialmente nel luglio 2018), mentre lanciano bombe guidate ad alta precisione della famiglia Yasin, un sistema d’arma in grado di colpire bersagli a una distanza di oltre 50 km senza entrare nel raggio d’azione dei sistemi di difesa aerea.

Il Sukhoi Su-24MK è una versione da esportazione del bombardiere di prima linea russo Su-24M in grado di trasportare fino a 7.000 kg di carico d’armi su otto punti di attacco; questi aerei sono stati sottoposti nel 2020 ad una profonda revisione presso gli stabilimenti aeronautici di Shiraz, nel sud del paese, attraverso l’impiego di attrezzature nazionali e risorse locali. La variante MK fece il suo primo volo nel 1987, 17 anni dopo il primo volo del prototipo del Su-24 (T6-2I) avvenuto invece il 17 gennaio 1970.


Immagine Immagine

Bye
Phant
Immagine Immagine

Rispondi

Torna a “Aircraft Corner”